Slideshow

Home

Esercizi del mattino per il perineo

Scegli un angolino tranquillo della casa dove puoi stare indisturbata per un po’,se vuoi accendi un po’ di musica rilassante , metti a terra un tappetino o una coperta .

Stenditi a terra con le gambe piegate ,piante dei piedi a terra o con le gambe in appoggio su un piano morbido in modo che le ginocchia facciano un angolo di 90° .

foto donne

 

Rilassa il tuo corpo iniziando sempre dal viso e dalla testa per scendere alle spalle,la schiena e i glutei,lascia andare il tuo corpo al sostegno del pavimento. Ascolta il perineo che si apre ,allenta le tensioni alle gambe e ai piedi.

Quando senti tutto il corpo appogiato e sostenuto a terra comincia ad ascoltare il tuo respiro.

Gradualmente porta il respiro alla pancia e poi al perineo. Ascolta il palloncino che si gonfia e si sgonfia o visualizza il fiore che si schiude e si richiude.

Rimani in ascolto di questo movimento sbloccando bene i diaframmi e facendo fluire la tua energia in tutto il corpo.

Cerca quindi di aumentare l’ampiezza del respiro e nell’espiro comincia a portare il tuo fiore al centro della pelvi con una lieve contrazione .Puoi utilizzare una vocalizzazione in SSSS per svuotarti completamente  ascoltando il tuo perineo che sale . Dopo qualche respiro aggiungi il basculamento del bacino  schiacciando la zona lombare a terra durante l’espiro e risollevandolo nell’inspiro , se vuoi puoi continuare a vocalizzare.

Riposati un momento ,poi comincia a muovere ritmicamente la tua muscolatura pelvica visualizzando un’azione varia come mangiare , scrivere, impastare … dopo una decina di movimenti riposati un po’ e poi ripeti per 2/4 volte come desideri .Aiutati con il movimento delle mani  o della bocca.

Riposati un po’ e poi prova ad eseguire l’ascensore per 2/3 volte salendo di tre piani e scendendo di quattro lentamente .Quando ti senti in forma prova a restare  qualche secondo in alto prima di scendere.

Tutti questi movimenti li puoi eseguire con le gambe sollevate e le ginocchia al petto.

Alla fine ascolta i tuoi ischi:  immagina di avvicinarli dolcemente come avessero un leggero elastico che li unisce e poi lascia andare ascoltando lo spazio che c’è tra gli ischi e lasciando che aumenti gradualmente. Ripetilo qualche volta cercando di percepire bene lo spazio del tuo perineo che si espande.

Lo stesso fai ascoltando lo spazio tra pube e coccige : avvicina con una leggera tensione  il coccige al pube  e poi allenta facendo spazio e lasciando che il tuo perineo si distenda. Se senti ancora tensione esegui questo esercizio con le gambe al petto.

Rotola di fianco e lentamente vai in posizione quadrupedica . Se puoi ripeti gli esercizi  ,altrimenti bascula seguendo il respiro   aprendo e chiudendo il tuo perineo: inspira portando la pancia verso il pavimento e aprendo il perineo, espira inarcando la schiena e portando il fiore al centro della tua pelvi .Ripeti qualche volta così da mobilizzare bene la colonna vertebrale e poi rilassati nella posizione della preghiera.

Respira profondamente con la pancia,  gonfiando bene il palloncino e rilassando bene il tuo pavimento pelvico .Poi cammina verso le tue ginocchia mettiti in posizione accovacciata allunga le gambe lasciando la colonna allungata e la testa vicino alle ginocchia , poi lentamente risali una vertebra alla volta tornando in posizione eretta. ( Puoi aiutarti camminando sulle tue gambe con le mani). Mentre risali le tue ginocchia sono morbide il tuo perineo attivo, tuoi addominali contratti per  sostenere la colonna , l’ultima a sollevarsi è la testa.

Una volta in piedi fai un bel respiro e regalati un sorriso con il tuo perineo.

BUONA GIORNATA