Slideshow

IL PERINEO MASCHILE

Il perineo, chiude la parte inferiore  della pelvi, ed è il centro del corpo sia  nella donna che  nell'uomo.

 

La muscolatura che lo compone è fondamentalmente la stessa, la differenza sta nel fatto che gli organi genitali femminili sono situati all'interno della pelvi , mentre nell'uomo si trovano all'esterno, perché  la temperatura corporea  influenza la vitalità degli spermatozoi.

I disturbi legati a questa zona , nella donna sono vari, dall'incontinenza urinaria, fecale, di gas, al prolasso degli organi interni come utero, vescica e retto, ai dolori vulvo vaginali, alla stitichezza, cistiti ricorrenti, dolori mestruali.

 Nell'uomo i disturbi più frequenti sono l'incontinenza urinaria e  le disfunzioni  sessuali , ma anche  stitichezza o  tensione muscolare pelvica.

Le problematiche perineali della donna sono legate in primis ai danni da parto, mentre nell'uomo sono causati soprattutto dall'intervento di prostatectomia.

Questo intervento chirurgico provoca frequentemente problemi di incontinenza e di erezione. Per quanto riguarda la mancanza di erezione dopo intervento per  tumore prostatico le possibilità di intervento sono diverse, ma la soluzione non è sempre raggiungibile  .  Per quanto riguarda l’incontinenza invece, l’intervento rieducativo  precoce dà ottimi risultati.

Praticare un lavoro corporeo specifico, individualmente o in piccoli gruppi, permette di recuperare una buona consapevolezza della muscolatura ed imparare ad   utilizzarla nel modo corretto. Il pavimento pelvico è parte della  muscolatura posturale , interviene nella respirazione, nell’equilibrio, nella  forza e nella resistenza fisica.

Per questo la rieducazione mira  a recuperare la percezione e il corretto utilizzo di questi muscoli integrandoli nella globalità del corpo e del movimento di ognuno.

Lavorando sull’aumento della percezione in modo sensoriale si può intervenire sia nel caso di  problematiche conclamate, che  nella prevenzione dei danni provocati da un  inadeguato utilizzo  della muscolatura.

 I movimenti proposti sono piacevoli e mirano ad attivare, rilassare, rendere flessibili e forti i muscoli pelvici insieme al resto del corpo.

 img181 1