Slideshow

IL PERINEO SCONOSCIUTO

Ultimamente si sente sempre più spesso parlare di perineo: una moda? un’esigenza? una possibilità di guadagno? una opportunità di lavoro ?
Fino a qualche anno fa era quasi normale o, perlomeno, motivo di rassegnazione per una donna soffrire di una lieve incontinenza ,un leggero prolasso, dolori nei rapporti sessuali in certi periodi della vita.

Se il disturbo appariva troppo invalidante si ricorreva all’intervento chirurgico sperando in questo modo di risolvere per sempre il problema.
Non si pensava che questa parte del corpo come tutte le altre si può conoscere, curare, riabilitare, rendere nostra amica e complice.

Con gli anni, la conoscenza, lo studio e l’esperienza delle diverse discipline di lavoro corporeo, hanno aperto una nuova percezione della muscolatura pelvica, si è sviluppato così un approccio globale che inserisce il perineo nell’ equilibrio e nel movimento di tutto il corpo.

In questo nuovo contesto si inserisce il corso sulla salute del perineo.

Il perineo si trova al centro del corpo, ha una funzione di sostegno, di equilibrio, di rapporto tra l’interno e l’esterno. Dall’ infanzia alla terza età accompagna ogni donna nelle variazioni strutturali ed emotive della vita ,dalle prime scoperte sul proprio corpo ai primi contatti sessuali, alla maternità, al dopo parto, alla menopausa, all’anzianità.

La salute del perineo parte da una maggior conoscenza e consapevolezza di se stessi. Non si può lavorare sul perineo senza lavorare sul corpo nella sua interezza e sulle proprie emozioni.

Ascolto: è la prima parola da tenere presente, ascolto di sé, di come si respira, come si cammina, come ci si muove nello spazio.

Rispetto verso se stessi è un altro concetto base. Ogni persona è diversa dalle altre ,non dobbiamo diventare tutti uguali, ma cercare il meglio per ognuno di noi tenendo presente tutto quello che ci ha formato e ci ha portato al momento del qui ed ora.

Tempo: diverso da persona a persona. Il tempo è necessario per fare un percorso fisico ed emozionale.

Piacere: deve essere piacevole e naturale prendersi cura di sé , il gioco, la risata, il movimento libero, il rilassamento, sono parte fondamentale nel percorso della conoscenza , l’accettazione, la consapevolezza di sé.

Tutto questo per arrivare a sentire, amare, accettare ed utilizzare il perineo integrandolo nel nostro essere e nella nostra quotidianità.

Cos’è il perineo, dove si trova ,a cosa serve , come è fatto, come si inserisce nel resto del corpo, ,come imparare ad elasticizzarlo, rinforzarlo, rilassarlo, risvegliarlo, tonificarlo, come risvegliare la consapevolezza corporea di questa parte così importante, così intima ,così unica.

PerineoSconosciutoCosa si può fare per prepararsi al meglio all’esperienza   del parto, come recuperare la   tonicità nel post parto e   l’intimità sessuale. Come prevenire il prolasso,   l’incontinenza   urinaria o fecale, il dolore vulvare e   vaginale, la tensione muscolare, la diminuzione del   piacere sessuale, la stipsi, le emorroidi.  
Lavorando su di sé con pazienza,rispetto,   consapevolezza e con l’aiuto ed il sostegno di   figure   preparate e attente.